Bretagna da Scoprire
Home » Fari (page 2)

Fari

Faro de la Vieille

La Vieille (in bretone: Ar Wrac’h, Ar Wrac’h Vras in italiano: la vecchia) è un faro all’estremità occidentale della Bretagna. Insieme al faro Tourelle de la Plate, segnala alle barche il Raz de Sein tra l’isola e la punta del Raz. E ‘stato costruito tra il 1882 e il 1887 sulla isoletta chiamata “Ar Gorle Bella” (la roccia più lontana, in bretone). Si trova nel comune di Plogoff. Il La Vieille è molto famoso in Francia a causa della sua ...

Continua »

Faro d’Ar-Men

Il faro d’Ar-Men (“la roccia” oppure “la pietra” in bretone) è un faro marino costruito tra il 1867 e il 1881 all’estremità della Chaussée de Sein. Porta il nome dello scoglio su cui è eretto. Alto 33 metri ha una portata di 23 miglia nautiche. Il faro d’Ar-Men è uno dei fari più famosi, a causa del suo carattere isolato, delle considerevoli difficoltà che ha presentato la sua costruzione e del pericolo che doveva affrontare il suo personale. Considerato luogo di lavoro estremamente logorante per la comunità dei guardiani di ...

Continua »

Faro di Kéreon

Il faro di Kéreon si trova sullo scoglio di Men Tensel (pietra astiosa in bretone) al largo della costa sud orientale dell’isola di Ouessant. È un faro offshore (come Nividic e la Jument), ovvero completamente circondato dal mare. I lavori, come per tutti gli altri fari in alto mare, sono stati lunghi e portati avanti con grandi disagi e difficoltà. L’ingegnere che dirigeva i lavori rischiò di annegare, così come altri uomini, ma sono andati avanti e nonostante lo scoppio della guerra nel 1914. Nel 1910, grazie a una donazione della nipote di Charles-Marie Le ...

Continua »

Faro della Jument

Il faro della Jument, situato sull’isola di Ouessant, è stato eretto tra il 1904 e il 1911 in un tratto di mare con presenza di fortissime correnti (è considerato uno dei luoghi più pericolosi del litorale) che è stato soventemente teatro di tragedie del mare, una delle quali nel 1896 causò il naufragio del battello britannico Drummond Castle e costò la vita a 250 persone. La costruzione è iniziata a seguito di una donazione di circa FF 400.000 da parte di Charles Eugène Potron, sfuggito ad un naufragio proprio in quella zona. Come i fari ...

Continua »

Faro di Goulphar

Il faro di Goulphar o grande faro di Kervilahouen, è un faro situato nella città di Bangor. E ‘aperto al pubblico ed è possibile salire fino alla terrazza superiore. È stato progettato da Augustin Fresnel. Questa faro è composto da una doppia torre di granito (la torre interna supporta il peso delle scale e fornisce resistenza alla forza del vento). Alto 52,25 metri (come un un edificio di 17 piani), raggiunge un altezza di 92 metri Sopra il livello del ...

Continua »