Bretagna da Scoprire


Home » Fari » Faro di Goulphar

Faro di Goulphar

Il faro di Goulphar o grande faro di Kervilahouen, è un faro situato nella città di Bangor.

E ‘aperto al pubblico ed è possibile salire fino alla terrazza superiore. È stato progettato da Augustin Fresnel.

Questa faro è composto da una doppia torre di granito (la torre interna supporta il peso delle scale e fornisce resistenza alla forza del vento). Alto 52,25 metri (come un un edificio di 17 piani), raggiunge un altezza di 92 metri Sopra il livello del mare.

Una museografia sui fari è visibile nelle cinque camere della struttura al piano terra che circonda l’albero centrale. La visita di questa mostra dura circa 20 minuti.

I più coraggiosi possono salire i 247 gradini che permettono di accedere a un balcone panoramico di 43 metri di altezza.

Il faro di Goulphar è stato costruito tra il 1826 e il 1835, sui piani di Augustin Fresnel. E ‘stato messo in servizio nel gennaio del 1836

Nel 1882, ai bordi della’ansa di Goulphar, fu costruito un piccolo edificio per ospitare un segnale sonoro (sirena di nebbia); Quest’ultimo è collegato alla sala macchine del faro attraverso un tubo che trasporta all’aria compressa.

Il faro, con l’insieme di edifici adiacenti e la sua sirena nebulosa (situata a 1200 metri), sono stati registrati come monumenti storici dal 12 giugno 1995.

Il faro fu completamente elettrificato nel 1992 e automatizzato nel 2000 (illuminazione grazie a una cella fotoelettrica).

Come dodici altri fari bretoni, è classificato come monumento storico con decreto del 23 maggio 2011.

Planimetria: