Bretagna da Scoprire


Home » Città » Carnac

Carnac

Con i suoi allineamenti per 4 km Carnac è nota come per il sito preistorico più lungo ed importante d’Europa. I circa 2000 Menhir sono distribuiti lungo tre campi diversi.

Il primo che s’incontra riguarda gli Alignements de Menec (“luogo del ricordo”) con 1169 pietre; il successivo è l’Alignements de Kermario [“Luogo dei Morti”] con 1029 pietre; seguono gli Alignements de Kerlescan (“Luogo dell’incendio”) con 555 pietre.

carnac1

I menhir furono eretti da 5.000 a 3.000 anni a.C. Molto prima dei Galli!

Per quanto riguarda l’utilizzo ancora non si è giunti a una conclusione definitiva ma la teoria scientifica prevalente è che vennero usati come sistema di misurazioni e per le previsioni astronomiche.

Il museo della preistoria vi permette di scoprire qualcosa in più anche sulla vita dei nostri antenati, senza rinunciare al mistero che circonda i siti.

Si aggiunge il Tumulo di Kercado, che risalente al 6.500 A.C, costituisce la più antica costruzione europea di pietra, precedente alle piramidi egizie.

A causa del degrado causato dal passaggio dei turisti, gli allineamenti sono recintati ed è possibile passarvi in mezzo solo se accompagnati da una guida (l’erba, infatti, preserva il sito stesso da una lenta e continua erosione che porterebbe al ribaltamento dei grandi monoliti).

carnac4

Carnac però non è solo archeologia ma luogo di vacanze grazie alle ampie spiagge che circondano il paese, super organizzato per accogliere i turisti.

Autentica e mondana, la località balneare conta 5 spiagge ai margini di pinete che nascondono residenze balneari. Sulla Grande Plage, di 2 km, lo yacht-club riafferma il prestigio del luogo.

Uno dei suoi punti di forza e che ne spiega il successo della località deriva dal fatto che Carnac è una delle coste più soleggiate della Bretagna.

carnac3

Tutto il resto vi incanterà

A seconda delle passeggiate che farete, lungo i tanti sentieri pedestri e ciclabili, carnac vi svelerà le sue infinite attrattive: la scoperta dei menhir e dei dolmen che fanno di Carnac il primo sito di interesse mondiale, l’oceano e le sue infinite proposte, il villaggio di Saint-Colomban dalle case in granito, l’Anse du Pò coi suoi ostricoltori e le antiche saline.

Al calar della notte, quando tutte queste meraviglie non saranno che ombre maestose, avrete il tempo di degustare la gastronomia, uscire, rilassarvi e apprezzare lo spirito di accoglienza delle strutture ricettive che avrete scelto.

Planimetria:


Visualizzazione ingrandita della mappa