Pointe du Raz

La Pointe du Raz (in lingua bretone: Beg ar Raz ) è un promontorio a ovest della città di Plogoff (Finistère), che si affaccia sul Mer d’Iroise nella costa atlantica della Bretagna, nella Francia nord-occidentale, situato all’estremità di Cap Sizun. La forma della prua protesa sul  Mer d’Iroise con un dislivello di 72 metri, che lo rende uno dei luoghi più emblematici della costa di granito della Bretagna.

pointeduraz02

È spesso considerato idealmente il lembo di terra più ad ovest dell’intera nazione, isole escluse, sebbene questo primato spetti di poco a Pointe de Corsen, un altro promontorio del Finistère, situato un po’ più a nord (vedasi mappa a lato).
Si affaccia sull’Isola di Sein (Île de Sein) e fa parte, dal punto di vista amministrativo, del territorio del comune di Plogoff (dipartimento del Finistère).

Si tratta di una località turistica di fama internazionale. Questo sito è etichettato come “Grand Site de France”.
Son state necessarie l’aumento delle misure di protezione ambientale per ripristinare la vegetazione costituita prevalentemente da erica. A tal fine, i negozi sono stati spostati , due alberghi sono stati distrutti e il luogo di arrivo delle vetture è distaccato di un chilometro.

pointeduraz03

La parola raz, derivata a sua volta da un termine nordico (con la stessa etimologia dell’inglese race “corsa”) indica in lingua bretone una corrente rapida.

Clima

Il clima della Pointe du Raz, almeno secondo i registri del periodo 1960/1990, èi un clima Supra-mediterraneo (con estati fresche) tipo CSB nella classificazione Köppen. Infatti:
Gli inverni si presentano con un clima mite e umido, come schema sotto riportato. Le estati sono secche e fresche.
La temperatura media del mese più caldo (da agosto) è inferiore a 22 ° C.

clima_pointeduraz

pointeduraz05

Accesso

Giunti al suo parcheggio si può decidere se raggiungere la punta a piedi ( 30 minuti AR) o tramite il bus-navetta messo a disposizione. Passata la stazione marittima e la statua di Notre Dame de Naufrages si scorge un panorama a perdita d’occhio sull’oceano.

Oltre al Phare de la Vieille costruito “in mezzo al mare” si può scorgere l’isola di Sein. Tra l’isola e il mare si estende la temibile “Raz de Sein” una forte corrente di marea molto temuta da tutti i marinai sin dal passato.

Merita un appunto il Phare de Vieille che posto praticamente in mezzo al mare offre uno spettacolo mozzafiato quando il mare è in tempesta.


Planimetria:


Webcam:


 
 

Commenti chiusi