Bretagna da Scoprire


  • Saint-Brieuc

    La città sorge a 3 km dal mare, su un altopiano solcato dai due corsi d’acqua. A Saint Brieuc,...

  • Trègastel

    Collocata in prossimità del mare, è una delle località più famose della Costa di Granito Rosa. Come ...

  • Lannion

    Lannion è una città di circa 21000 abitanti, caratteristico il centro storico con edifici del XVI e ...

  • Guingamp

    Guingamp è una città commerciale e industriale che ha conosciuto un forte sviluppo negli ultimi dece...

  • Dinan

    Questo borgo arroccato sul fiume Rance è considerato uno dei più belli di tutta Francia, con il suo ...

  • Paimpol

    Paimpol è famosa per essere stata nel primo Novecento uno dei porti per la grande pesca al merluzzo ...

  • Trèguier

    Antica città episcopale protetta da Sant’Ivo, meraviglioso village de caractére (uno dei più s...

  • Ploumanac’h

    Ploumanac’h è una piccola stazione balneare situata nella parte centrale della costa settentri...

  • Perros-Guirec

    Perros-Guirec è una città, capoluogo nel dipartimento della Côtes d’Armor, costruita ad anfite...

  • Vitré

    Vitré (in bretone Gwitreg, in gallo Vitræ) è un comune francese situato nel dipartimento dell’...

News

Le Città

Saint-Brieuc

Trègastel

Lannion

Guingamp

Dinan

Paimpol

Trèguier

Ploumanac’h

Perros-Guirec

Vitré

Vannes

Sauzon

Saint-Thégonnec

Saint-Malo

Roscoff

Rennes

Quimperlé

Quimper

Quiberon

Pont-Aven

Patrimonio naturale

  • Ile de Ouessant

    Secondo molti bretoni il vero “finistère” si trova proprio qui a Ouessant (Enez Eusa in bretone, Ushant in inglese) l’isola più occidentale della regione e comune francese di 888 abitanti situata tra l’Atlantico e la Manica. Per raggiungere Ouessant bisogna attraversare un mare che spesso è burrascoso. Il territorio dell’isola è pressoché pianeggiante, ma le scogliere talvolta sono alte e frastagliate. Attorno all’isola si trovano numerosi scogli ed isolotti fra i quali i maggiori sono l’isola di Keller a nord e l’isolotto di Nividic a ovest. Ouessant, assieme alle isole Scilly viene tradizionalmente considerata il delimitatore occidentale del canale della Manica. Questo tratto di mare è percorso da circa 50.000 navi ogni anno per questo sull’isola, oltre a cinque fari, è stato installato nel 1982 anche un radar che controlla il traffico marittimo. 30 km al largo di Le Conquet, è scandita da scogli di granito e dalla meravigliosa Côte Sauvage nella parte settentrionale dell’isola. In settembre e in altri periodi è ideale per il birdwatching. Tra le specie i cormorani e le pulcinelle d’acqua, mentre tra gli abitanti vi è anche una piccola colonia di foche. L’isola infatti dal 1969 è stata decretata Parco naturale Regionale dell’Armorica. L’aspetto di Ouessant nei Mesi invernali è abbastanza tetro perchè sferzata continuamente da un vento che spinge i flutti che vanno a infrangersi sulle coste rocciose e dentellate. Aggiungendoci la nebbia e gli ululati delle sirene che si uniscono agli ululati del vento il quadro risulta ben definito. Le tempeste possono durare ...

    Continua »
  • Huelgoat

  • île de Sein

  • Côte d’Émeraude

  • Broceliande

  • Quiberon

  • Baie des Trépassés

  • Ile de Houat

  • Patrimonio Naturale

  • Ile de Groix

  • Belle Ile en Mer

  • Côte de granit rose

  • Ile de Batz

  • Forèt de Paimpont